Festival 2013 (XXXI edizione)

Con il contributo e la collaborazione di:

Comune di
Camogli
Comune di
Recco
Comune di
Pieve Ligure


Kawai in concerto
www.furcht.it
Festival Camogli inMusica - Inverno
Festival Classica in Paradiso
Festival Camogli in Musica - Estate
Pieve Classica
Recco in Musica
Concerto degli Auguri

Torna alla Homepage

FESTIVAL CAMOGLI IN MUSICA - INVERNO

Domenica 10 febbraio - ore 17.30 - Cenobio dei Dogi

Concerto per “S. Valentino a Camogli”

MASSIMO MINARDI TRIO

Massimo Minardi, chitarra
Tito Mangialajo, contrabbasso
Massimo Pintori, batteria

Fall in Love with Jazz

Attraverso calibrate dinamiche di dialogo strumentale, il Trio rilegge famose pagine di letteratura jazzistica (standards) dando una propria, moderna e suggestiva interpretazione di “songs” intramontabili.

Domenica 24 febbraio - ore 17.30 - Cenobio dei Dogi

GIANLUCA CAMPI
fisarmonica

Strumento dalla connotazione eminentemente popolare, la fisarmonica ha potenzialità espressive, melodiche ed armoniche notevolissime, che Gianluca Campi, vincitore del trofeo mondiale Alcobaça, mette in evidenza ed esalta attraverso il virtuosismo e la ricerca sonora, in un programma affascinante, dedicato a brani originali e trascrizioni e arrangiamenti dal repertorio classico e moderno dei più grandi compositori.

J.S.Bach: Aria sulla quarta corda
A.Nunez Allasca: Preludio e fuga su un tema di Martin Lutero
P. De Sarasate: Introduzione e Tarantella
G. Rossini: Ouverture de La Gazza Ladra - Cavatina di Figaro
L. Bacalov: Il Postino
N. Rota: Fantasia su Amarcord e La Dolce Vita
J. D'Arienzo: Milonga de Mis Amores
R. Galliano: New York tango
E. Scolari: Maela -Csardas
Z. Abreu: Tico-Tico variazioni

Domenica 3 marzo - ore 17.30 - Teatro S. Giuseppe di Ruta

KATHARINA TREUTLER
pianoforte

Pluridiplomata (Hochschule für Musik di Hannover, College of Music di Tokyo, Conservatorio di Parigi, Università della Sorbonne) e vincitrice di molti importanti concorsi internazionali, Katharina Treutler ha tenuto concerti in Cina, Armenia, Cipro, Italia, Belgio, Polonia, Francia, Spagna e Giappone.

Bach / Busoni:  Choral “Nun komm der Heiden Heiland”
F. Schubert: Wanderer-Fantasie
C. Debussy: 4 Preludi
F. Chopin:  Studio op. 25 n. 11
F. Liszt:  Sonetto del Petrarca 104 / Mephisto Waltz

Venerdì 8 marzo - ore 20.30 - Cenobio dei Dogi

Festa della Donna: concerto e cena

LADIES CLARINET

Elena Bacchiarello, clarinetto in Si b
Gaia Gaibazzi, clarinetto basso
Ilaria Laruccia, clarinetto in Si b e cl. piccolo
Francesca Ospovat, clarinetto in Si b

Quattro giovanissime clarinettiste, formatesi al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, che dal 2008 hanno intrapreso con successo l’attività concertistica, propongono un concerto brillante e divertente … tutto al femminile!

W.A. Mozart: Arie da "Il flauto magico"
C. Grundman: Caprice for clarinets / Bagatelle
R. Kernen: Klezmoresque - A. Piazzolla: 3 Tangos
G. Rossini: Il signor Bruschino (trascr. per 4 clarinetti)
M. Balma: Saluti da Genova Suitina per 4 clarinetti

Domenica 31 marzo - ore 21 - Cenobio dei Dogi

LA RIONDA

Roberto Bagnasco, violino, mandolino, mandola, voce
Giuseppe Laruccia, clarinetto, flauti diritti, percussioni, voce
Laura Parodi, voce solista
Edoardo Lattes, contrabbasso
Claudio Rolandi, fisarmonica

Vendo l’argento del mare

Un concerto profumato di Liguria in cui il gruppo “La Rionda” offre un affresco della cultura tradizionale delle terre di mare attraverso canti dell’angiporto genovese, canti degli emigranti degli inizi del ‘900, ma anche canti della tradizione ebraica, che proprio nel centro storico di Genova ha avuto un forte radicamento storico; e, ancora, le invocazioni che i marinai facevano sui velieri per scongiurare le trombe d’aria, le loro preghiere; filastrocche e canti d’amore e di mare, grida di pescatori, in una successione di musiche e di combinazioni vocali-strumentali trascinanti, unite da letture antiche ma dall’attualità sorprendente.
La Rionda è uno dei gruppi più rappresentativi a livello europeo della tradizione musicale di Liguria, che contribuisce a valorizzare e diffondere da oltre un trentennio; proprio per questo è stata insignita da numerosi riconoscimenti e premi a livello nazionale ed europeo.

torna su

FESTIVAL CLASSICA IN PARADISO

Sabato 18 maggio - Recco - Oratorio S. Martino, ore 21

KATE HAMILTON, viola
MILTON MASCIADRI, contrabbasso
FERRUCCIO AMELOTTI, pianoforte

Un’occasione straordinaria di avere grandi artisti di livello internazionale che si trovano in Italia per una serie di Masterclass; si tratta della statunitense Kate Hamilton (viola) e del contrabbassista sudamericano Milton Masciadri (Artista Unesco per la pace) accompagnati dal pianista italiano Ferruccio Amelotti, con un bellissimo programma che mette a confronto le diverse culture musicali degli interpreti.
Musiche di: R. Gliere, G. Gershwin, M. Bruch, I. Albeniz, S. Rachmaninoff, E. Villani Cortes, G. Bottesini

Venerdì 24 maggio - Recco - Oratorio S. Martino, ore 21

VERDI E SHAKESPEARE
conversazione-concerto con
Roberto Iovino, Marco Sciaccaluga, Luciano Lanfranchi,
Chiara Bisso, soprano, e Dario Bonuccelli, pianoforte

La presentazione del libro “Verdi e Shakespeare: un dialogo”, di Roberto Iovino, critico musicale e docente di Storia della Musica al Conservatorio Paganini e all’Università di Genova, e Marco Sciaccaluga, regista, attore, condirettore del Teatro Stabile di Genova e docente di Istituzioni di Regia all’Università di Milano, sarà l’occasione di parlare di Verdi, nell’anno del bicentenario della nascita, e del suo rapporto con Shakespeare e di ascoltare famosi brani verdiani dalla voce di Chiara Bisso, accompagnata al pianoforte da Dario Bonuccelli.

Sabato 1 Giugno - Pieve Ligure - Teatro M. Massone di Pieve Alta, ore 21

ALEXANDER ZYUMBROVSKIY, violoncello

Un musicista di calibro internazionale che unisce tecnica e gusto tipici della Scuola russa dalla quale proviene alla sensibilità cantabile della tradizione italiana.
Musiche di: J. S. Bach, P. Hindemith, M. Rozsa, G. Cassado, N. Paganini

Sabato 8 Giugno - Camogli - Kursaal di Portofino Kulm, ore 21

PAPERMOON “SWING” TRIO
Danilo Moccia, trombone - Marco Bianchi, vibrafono - Roberto Piccolo, contrabbasso

Formazione inusuale, questo Trio è nato recentemente dall’incontro di tre noti musicisti Jazz, affiatati e di grande talento. Il loro repertorio è composto prevalentemente da composizioni standard tra lo Swing e il Bebop, con una predilezione per i brani composti e resi celebri dal grande trombonista J.J.Johnson.
Il timbro di vibrafono e trombone si uniscono in simbiosi perfetta, dialogando con verve e gioiosa inventiva, supportati dalla pulsante ritmica del contrabbasso.

Sabato 15 Giugno - Camogli - Salone Santuario N. S. del Boschetto, ore 21

MIRCEA DUMITRESCU, violino

Uno straordinario talento della Scuola violinistica rumena, vincitore, a soli 15 anni, di quarantacinque primi premi in concorsi nazionali ed internazionali, propone un programma di grande virtuosismo, accompagnato al pianoforte da Dario Bonuccelli.
Musiche di: N. Paganini, P. de Sarasate, P. I. Caikovskj, O. Novacek. F, Geminiani.

torna su

FESTIVAL CAMOGLI IN MUSICA - ESTATE

Venerdì 12 luglio, 21.15 - Chiostro del Boschetto

SOLISTI DELLA ROYAL ACADEMY OF MUSIC DI LONDRA

I migliori cantanti del corso di perfezionamento della Royal Academy di Londra, l'istituzione musicale più prestigiosa e antica della Gran Bretagna, centro di eccellenza a livello mondiale, propongono alcune tra le più famose scene dell’Opera italiana.
Musiche di Mozart, Donizetti, Rossini, Verdi

Giovedì 18 luglio, 21.15 - Cenobio dei Dogi

OMAGGIO A RAFFAELE ARIÈ

Il celebre basso della Scala di Milano ricordato tra opere, musical e romanze da salotto da
Gaelle Meguerdidjian, soprano
Mattia Muzio, tenore
Walter Rubboli, basso
al pianoforte Luis Baragiola

Un "ricordo" scritto e raccontato da Daniele Rubboli

Domenica 21 luglio, 21.15 - Cenobio dei Dogi

ANNA KRAVTCHENKO pianoforte

Vincitrice del Premio Busoni a soli 16 anni, nel 1992, Anna Kravtchenko ha conquistato le platee e la critica di tutto il mondo con il suo pianismo fatto di partecipazione interpretativa, eleganza, vigore, padronanza tecnica, virtuosismo.

Venerdì 26 luglio, 21.15 - Cenobio dei Dogi

ALESSANDRO MARANGONI pianoforte

Rossini vs Chopin?

Un dialogo a volte sentimentale, a volte ironico tra due grandi romantici: un Rossini poco conosciuto che con i suoi Peccati di vecchiaia è proiettato al futuro, affermandosi come lo "Chopin italiano". Uno scontro o un grande abbraccio? Questa la domanda proposta da Alessandro Marangoni, uno dei migliori e più innovativi giovani pianisti dell’attuale panorama concertistico.

Musiche di Rossini e Chopin

Mercoledì 31 luglio, 21.15 - Cenobio dei Dogi

ENRICA CICCARELLI pianoforte

I SOLISTI LAUDENSI
Abigeila Voshtina, primo violino
Olga Introzzi, secondo violino
Fabio Merlini, viola
Berne Alzani, violoncello
Paolo Guglielmetti, contrabbasso

Enrica Ciccarelli, pianista di grande temperamento e musicalità, propone, dopo una prima parte solistica (Sinigaglia, Debussy e Chopin), lo splendido secondo concerto di Rachmaninov (nella trascrizione per pianoforte e quintetto d'archi), il più popolare ed eseguito dei quattro concerti per pianoforte del compositore russo, nonché uno dei più famosi di sempre.

Venerdì 2 agosto, 21.15 - P.zza Colombo

ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO

Direttore e violino solista
ALESSANDRO QUARTA

Verdiana

Una grande orchestra e un grande direttore e solista, di multiforme e non convenzionale talento, propongono brani originali dello stesso Quarta e suoi arrangiamenti di famosi brani classici, da Paganini, Vivaldi e soprattutto Verdi, in un concerto in cui musica classica, jazz, soul, pop si fondono in un nuovo universo musicale dove le distinzioni tra i vari generi non esistono più, lasciando il posto solamente alla Musica

Lunedì 5 agosto, 21.15 - Cenobio dei Dogi

TRIO DI PARMA
Enrico Bronzi, violoncello
Ivan Ramaglia, violino
Alberto Miodini, pianoforte

Erede artistico del leggendario Trio di Trieste, il Trio di Parma ha ottenuto i riconoscimenti più prestigiosi e nel 1994 il "Premio Abbiati" della Critica quale miglior complesso cameristico. Invitato dalle più importanti istituzioni musicali in Italia e all'estero, propone al pubblico del nostro Festival due grandi capolavori della letteratura per Trio.

F. Schubert: Trio op. 99
L. van Beethoven: Trio op. 97 L’Arciduca

Venerdì 9 agosto, 21.15 - Cenobio dei Dogi

GIOVANNI BELLUCCI pianoforte

Progetto Beethoven: le Sinfonie

Prosegue il Progetto di presentare anno dopo anno l’Opera Omnia di L. van Beethoven. Giovanni Bellucci, uno dei migliori e più apprezzati pianisti a livello internazionale proporrà, in tre anni, tutte le Sinfonie, nella mirabile trascrizione per pianoforte solo di F. Liszt.

Beethoven/Liszt
Sinfonia n. 2 e Sinfonia n. 5

Martedì 13 agosto - ore 21.15 - Cenobio dei Dogi

CRISTIANO ROSSI violino
MARCO VINCENZI pianoforte

Un Duo di fama internazionale, apprezzato per le grandi doti personali dei due musicisti e per l’affiatamento dell’insieme, frutto di una lunga, importante carriera, propongono tre capolavori della letteratura per questa formazione.

J. Brahms: Integrale delle Sonate per violino e pianoforte

Venerdì 16 agosto - ore 21.15- Cenobio dei Dogi

TATIANA LARIONOVA
DAVIDE CABASSI
duo pianistico

La russa Tatiana Larionova e l’italiano Davide Cabassi, vincitore del Van Cliburn Piano Competition, hanno unito, nella vita e nella carriera, talento, cuore e mani. Propongono un bellissimo programma che ci ricorda i due importanti anniversari del 2013, quello di Verdi e quello di Wagner.

G. Verdi: Ouverture de La forza del destino (trascrizione degli esecutori)
R Wagner / C. Tausig: Ouverture de I Maestri Cantori di Norimberga
A. Dvorak: Danze slave op. 46

Martedì 20 agosto - ore 21.15 - Cenobio dei Dogi

“TELECAMERE SU...VERDI”
di Roberto Iovino e Andrea Nicolini

Andrea Nicolini e Mariella Speranza, attori
Marika Colasanto, soprano
al pianoforte Dario Bonuccelli

Lo spettacolo (coproduzione del Teatro Carlo Felice e del Gruppo Promozione Musicale Golfo Paradiso) racconta il grande artista con un taglio originale, moderno e divertente: si finge un talk-show televisivo a cui è invitato lo stesso Verdi per una lunga e articolata intervista, inframmezzata, come è consuetudine in TV, da contributi filmati in cui il pubblico vede altri personaggi celebri parlare del protagonista. Cantante e pianista assicurano una doverosa cornice musicale con arie tratte dal repertorio verdiano.

Venerdì 23 agosto, 21.15 - Cenobio dei Dogi

DARIO BONUCCELLI

“Richard Wagner complete piano works”

In occasione del bicentenario della nascita di Wagner, Dario Bonuccelli ha inciso in due CD per Dynamic l’integrale pianistica del grande compositore, anche con brani inediti, per cui si fa riferimento esclusivamente ai manoscritti. Che l'opera pianistica di Wagner rivesta un ruolo di secondo piano rispetto alla sua produzione operistica è innegabile; tuttavia essa in molti casi costituisce una importante "officina" per lavori più importanti e celebrati ed è sicuramente un aspetto che deve essere riscoperto e valorizzato, proprio per avere un'idea più completa di questo grande compositore romantico.

Giovedì 29 agosto, 21.15 - P.zza Colombo

BIG BORGO BAND
direttore CLAUDIO CAPURRO

Una straordinaria Band, composta di 25 musicisti. tra cui sassofoni, flauti, clarinetti, trombe, tromboni, chitarre, tastiere, batteria, percussioni, propone una serata di grande musica Jazz, dal classico al contemporaneo.

torna su

PIEVE CLASSICA

Sabato 26 ottobre - ore 21 - Pieve Alta, Chiesa Parrocchiale S. Michele Arcangelo

CORO DELL’ACQUA POTABILE di Milano - Direttore: Mario Gioventù
Arpa: Stefania Moiraghi - Pianoforte: Andrea Mormina

“La vocalità attraverso i secoli”

Musiche di Gastoldi, Monteverdi, Cavalieri, Mozart, Faurè, Holst, Mormina

Domenica 10 novembre - ore 17 - Pieve Alta, Teatro M. Massone

GIACOMO SUSANI, chitarra

Musiche di Mertz, Tansman, Turina, Llobet, Albéniz, Granados, Piazzolla

Domenica 24 novembre - ore 17 - Pieve Alta, Teatro M. Massone

TRIO SYRINX
Dorel Baicu, flauto - Dorin Gliga, Oboe - Pavel Ionescu, fagotto

Musiche di Telemann, Mozart, Haydn, Danceanu, Munteanu

Domenica 1 dicembre - ore 17 - Pieve Alta, Teatro M. Massone

TULLIO ZORZET violoncello - ANNA HELGA PISAPIA pianoforte

torna su

FESTIVAL RECCO IN MUSICA

Domenica 20 ottobre - ore 17 - Recco, Sala dei Cavalieri (Ristorante Ö Vittorio)

EMANUELE DELUCCHI, pianoforte

Musiche di Chopin, Granados, Liszt, Tarrega/Delucchi, Alkan

Domenica 3 novembre - ore 17 - Recco, Sala dei Cavalieri (Ristorante Ö Vittorio)

GRAND TRIO CONCERTANT
Elisabeth Ganter: clarinetto - Pavel Ionescu: fagotto - Dietmar Gräf: pianoforte

Musiche di Kreutzer, Hoffmeister, Mendelssohn, Bruch, Gräf

Domenica 17 novembre - ore 17 - Recco, Santuario N. S. del Suffragio

1943-2013: CONCERTO NEL 70° ANNIVERSARIO DEI BOMBARDAMENTI SU RECCO

Un evento dedicato al ricordo dei terribili bombardamenti del 1943: saranno eseguiti brani appositamente composti da Dario Bonuccelli per Quintetto d’archi, percussioni (Luca Campodonico) e voci (Chiara Bisso e Sandra Terrile) e sarà presentata l’opera che lo scultore Giovanni Grigolini ha appositamente realizzato per donarla alla Città di Recco.

Domenica 8 dicembre - ore 17 - Oratorio S. Martino

RUGGERO MARCHESI, violino - FABIO MENCHETTI, pianoforte

Musiche di Mozart, Schubert, Margola, Medici, Bettinelli

Sabato 14 dicembre - ore 21 - Ristorante Manuelina

INSIDE JAZZ QUARTET
Tino Tracanna, sax - Massimo Colombo, piano Attilio Zanchi, contrabbasso - Tommaso Bradascio, batteria

”Portrait in free colors”

torna su

CONCERTO DEGLI AUGURI

Giovedì 2 gennaio 2014 - ore 21.15 - Cenobio dei Dogi

ORCHESTRA SINFONICA “MIHAIL JORA” DI BACAU

Dir. Robert Gutter

Musiche di G. Bizet, G. Verdi, P. I. Cajkovskij, F. Von Suppè, Josef Strauss, Johann Strauss Jr.

torna su