CHIESA MILLENARIA DI RUTA

Sabato 2 giugno – ore 21

 

Serata paganiniana

 

MARIO TRABUCCO  violino

JOSE’ SCANU  chitarra

 

Programma

 

Niccolò Paganini                                    Sonata n. 1

(1782-1840)                                              Sonata n. 4

                                                                  Sonata n. 5

                                                               dalle 18 Sonate dal Centone di Sonate M.S. 112

 

                                                                  Sonata concertata in la maggiore M.S. 2  

                                                                           Allegro spiritoso

                                                                           Adagio assai espressivo

                                                                           Rondeau        

                                                                 

                                                                  Sonata n. 5

                                                                  Sonata n. 2

                                                                           dalle 6 Sonate alla Ragazza Eleonoro op. 3 M.S.27

                                                                          

                                                                  Tarantella M.S. 76

 

                                                                  Moto perpetuo op.11 M.S. 72 

                                                                           ( versione dall’originale manoscritto di Paganini )

                                                                           Allegro vivace al movimento perpetuo

 

 

Il Duo violino-chitarra Mario Trabucco - Jose’ Scanu suona stabilmente dal 1989. Il Duo si è costituito con l’intenzione di studiare e diffondere il vasto e particolare repertorio scritto per questa formazione da Paganini. In oltre quindici anni di attività sono centinaia i concerti che il Duo ha tenuto in Italia, Europa, Russia e  Giappone. Tra questi si ricordano il concerto di apertura dell’anno del Giubileo Spagnolo il 10 luglio 1999 a Santiago de Compostela con un concerto di brani paganiniani e a San Pietroburgo a Palazzo Shuvalov il 27 maggio 2001 il concerto per l’evento “L’Italia sulla via italiana”. E ancora le due tournées in Giappone in occasione dell’evento “L’anno dell’Italia in Giappone” organizzato dallo Stato italiano, ove hanno interpretato opere di Paganini a Tokyo il 30 aprile e il 1 maggio 2001 e ad Osaka il 4 e 5 maggio 2002 di fronte a migliaia di spettatori, trasmessi dalla Fuji Television, la seconda rete nazionale nipponica. Nel 1998 il duo ha inciso un CD per la Devega Edizioni Musicali sul violino di Nicolò Paganini, il celebre “Cannone”, con un programma a lui dedicato, con ben tre ristampe. In occasione del G8 di Genova assieme ad esecuzioni di Salvatore Accardo e Massimo Quarta il Duo ha realizzato un’edizione limitata di un CD su Paganini. Per un mese intero a partire dal 12 dicembre 2002 Il Secolo XIX ha allegato al quotidiano il CD del Duo inciso sul violino di Paganini con un gran successo di vendite. Il 31 ottobre 2000 al Duo Trabucco-Scanu è stato conferito a Palazzo Ducale in Genova il “XXXI Premio Regionale Ligure” per la musica. Il 7 novembre 2004 ha aperto la stagione dei Concerti del Quirinale dalla Cappella Paolina, con diretta radiofonica su RAI Radio Tre, trasmessa in 25 Paesi europei. Il 22 giugno 2005 è stato conferito al Duo nell’Aula del Consiglio regionale della Liguria il premio de “A Compagna de Zeneixi” di “ambasciatori della cultura ligure nel mondo” per l’intensa attività paganiniana.

 

Mario Trabucco si è diplomato in giovanissima età al Conservatorio Paganini di Genova con il M° Mario Ruminelli. Ha tenuto concerti come solista nei Teatri Comunali di Firenze, Roma, Genova e in molte città italiane ed estere. E’ stato Primo Violino al Teatro dell’Opera di Roma, al Teatro Comunale di Firenze e al Teatro Carlo Felice di Genova. Collabora, sempre nello stesso ruolo, con l’Orchestra della Svizzera Italiana e recentemente con l’Orchestra di S.Cecilia a Roma.

Docente di violino al Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova, è il curatore del “Cannone”, il celebre violino Guarneri del Gesù appartenuto a Paganini.

 

Jose’ Scanu  ha studiato con gli eredi italiani del grande Andrés Segovia: Aldo Minella, Oscar Ghiglia, Ruggero Chiesa, Guido Margaria, con il quale si è brillantemente diplomato al Conservatorio Vivaldi di Alessandria. Laureato con lode in Germanistica all’Università di Genova, ha intrapreso fin da giovanissimo la carriera concertistica, suonando in tutta Europa e Stati Uniti ed in duo con Mario Trabucco anche in Russia e Giappone.

Fondatore della Camerata Musicale Ligure, è stato ospite di varie istituzioni sinfoniche in veste di solista, tra cui l’Orchestra Sinfonica di Sanremo e l’Orchestra  J. C. Bach. Ha all’attivo varie incisioni discografiche sia come solista che in ensemble. E’ curatore scientifico del Fondo Archivio musicale Edward Neill.