CHIESA MILLENARIA DI RUTA - CAMOGLI

Sabato 24 giugno – ore 21.15

 

 

ALESSIO NEBIOLO

chitarra

 

 

Programma

 

 

J. J. Froberger                                Tombeau fait à Paris sur la mort de Monsieur 

(1616-1667)                                     Blancheroche, lequel se joue fort lentement à    

                                                         discrétion sans observer aucune mésure

 

M. Praetorius                                  Quattro danze

(1571-1621)                                                    Corrente I

              Corrente II

              Ballet

              Volta

 

G. Sanz                                            Suite Española

(1640-1710)                                                    Españoleta

              Gallarda y Vilano

              Rujero y Pardetas

              Passacalle de la Cavalleria de Napoles

              Folias

              La Miñona de Cataluña

              Canarios

 

 

-o-o-o-

 

 

J. Rodrigo                                        Invocation et Danse

(1901-1999)

 

N. Paganini                                      Romanza e Andantino Variato

(1782-1840)

 

D. Bogdanovic                                 Jazz Sonata

(1955)

 

Nato ad Alessandria nel 1976, Alessio Nebiolo inizia gli studi musicali giovanissimo. Si diploma con la menzione di lode presso il Conservatorio ``A. Vivaldi ``di Alessandria,  con il M° Guido Margaria. Nel 2003, consegue il Diploma di Virtuosité con la menzione di lode ed è selezionato per terminare la sua formazione con il Diploma di Solista con Orchestra, presso il “Conservatoire de Lausanne”, sotto la guida del M° Dagoberto Linhares, diploma che ottiene nel 2005 con il massimo dei voti, la menzione di lode e un premio speciale attribuito al miglior solista dell’anno, fra tutti gli strumentisti.

Ha partecipato a numerosi concorsi, conseguendo molti premi internazional. E’ stato selezionato tra i migliori diplomati del 1999 in tutti i Conservatori italiani e fra tutti gli strumenti, tenendo un recital presso il  Teatro delle Terme di Castrocaro.

Dal suo debutto all’età di 14 anni, viene regolarmente contattato da organizzatori di concerti di tutta Europa per tenere recital e concerti di musica da camera. E’ stato applaudito come solista in numerose sale da concerto in Italia (invitato da importanti Festival ed enti promotori in quasi tutte le principali città), in Francia (Parigi, Versailles, Chevreuse per la ‘Fondation de Coubertin’, ad Arles per il trofeo internazionale della musica, Cannes, St.Etienne, Annecy in occasione del Festival Internazionale del Cinema), in Portogallo (Vila Real per la ‘Fundaçao Casa de Mateus’, Figueira da Foz e isole Azzorre), in Germania (Monaco e Augsburg), in Svezia (Stoccolma) e nel Principato di Andorra. In Svizzera la sua attività artistica è particolarmente intensa: a Ginevra è regolarmente invitato a tenere récitals e concerti di musica da camera per importanti enti organizzatori pubblici e privati: si è piu’ volte esibito nella Grand-Salle del Conservatorio di Losanna, nonché in varie altre città della Svizzera richiesto da prestigiose stagioni musicali quali ‘Festival de Lucerne’, ‘Sommets Musicaux de Gstaad’, ‘Musik an der ETH’ (Zurigo), ‘Les Dinner-concerts du Richmond’, la rassegna ‘Concerts du Lancy’(Ginevra), “Sommets du Classic” (Crans Montana) etc.

Ha effettuato una tournée di concerti in Romania con l’orchestra ‘Philarmonie Marea Neagra’ per l’esecuzione del ‘Concierto de Aranjuez’ a Constanta e Braila; Ha eseguito lo stesso concerto alla sala “Paderevsky” di Losanna con l’orchestra “Sinfonietta de Lausanne”. Si è inoltre esibito come solista con l’ “Orchestre de Ribeaupierre” (Ginevra) e  la “Nova Amadeus Chamber Orchestra”  a Roma.

Ha registrato per la televisione nazionale francese TF1, per la televisione nazionale svizzera TSR1 e  Léman Bleu, nonché per la Televisione Nazionale Andorrana e la radio nazionale svizzera Espace2.

Ha tenuto concerti in duo (con il fisarmonicista Nadio Marenco, con un repertorio orientato soprattutto al900 con particolare riferimento alla musica di Astor Piazzolla), in trio, quartetto e ottetto di chitarre. Nel 2000 ha fondato il “Lausanne Guitare Trio” con il chitarrista andorrano Albert Pià e lo svizzero Martin Jenni, con cui è già stato applaudito al Festival Camogli in Musica ed. 2005.

Ha registrato due CD: come solista e in duo chitarra-fisarmonica par l’etichetta francese “Arpeggio”, nonché un CD “Live at Lucerne Festival” pubblicato dal “Festival de Lucerne” e diffuso dalla radio nazionale svizzera Espace2.

E’ responsabile della classe di chitarra presso il Conservatorio di Ginevra, in Svizzera.