CENOBIO DEI DOGI

Venerdì 20 luglio – ore 21.15

 

VALENTINA MESSA

pianoforte

 

Programma

 

R. Schumann (1810-1856)                                     Waldszenen op.82

                                                         I Entrata - II Cacciatori in agguato - III Fiori solitari

                                                         IV Luogo maledetto - V Paesaggio ameno - VI La locanda

                                                         VII L’uccello profeta - VIII Canzone di caccia - IX L’addio

 

L. Janáček (1854-1928)                                       da Sul sentiero di rovi

                                                         I Le nostre serate - IV La Madonna di Frydek

                                                         V Chiacchieravano come cicale - VI Mancano le parole!

                                                                     VIII Angoscia indescrivibile - X La civetta non è volata via!

 

-o-o-o-

 

B. Bartok (1881-1945)                                          da En plein air

                                                         I Con flauti e tamburi - II Barcarola - IV Musica della notte

 

C. Debussy (1862-1918)                                        dai Préludes – Premier livre 

                                                         II Voiles - IV Les sons et les parfums tournent dans l’air du soir

                                                         V Les collines d’Anacapri  -VI Des pas sur la neige

                                                         VII Ce qu’a vu le vent d’Ouest 

 

Nata nel 1979, Valentina Messa si è diplomata nel ‘99 al Conservatorio “B.Marcello” di Venezia sotto la guida del Giorgio Lovato, ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale.

Nel 2000 ha ottenuto il Diploma di Concertismo alla Scuola di Perfezionamento di Portogruaro con Piero Rattalino. Attualmente si perfeziona a Genova sotto la guida della professoressa Lidia Baldecchi Arcuri e frequenta il Biennio Superiore ad indirizzo solistico-cameristico presso il Conservatorio N.Paganini di Genova nella classe del G. Carlascio per il pianoforte e  del M. Damerini per la musica da camera..

Ha vinto numerosi premi partecipando a concorsi pianistici nazionali ed internazionali; ha vinto l’edizione 2005 del concorso indetto dalla Società Umanitaria di Milano, grazie al quale ha preso parte alla registrazione di un cd edito dalla Sarx Records.

Tiene concerti fin dall’età di tredici anni, suonando in prestigiose sedi italiane ed estere, come solista, come componente del Trio Genuensis e in duo pianistico con Annamaria Sotgiu,con la quale nel 2005 ha vinto il secondo premio al concorso internazionale Twenty Fingers Città di Valmontone (Roma).

Ha preso parte nel 2006 a due dei Concerti dal vivo trasmessi da Radio Vaticana e ha suonato come solista con l’Orchestra del Conservatorio N. Paganini di Genova,con l’Orchestra Filarmonica di Udine e nel febbraio scorso con la Philarmonische Orchester der Stadt Trier, riscuotendo grande successo di pubblico e di critica, che l’ha salutata come “la rivelazione italiana” e ne ha sottolineato il “suono estremamente ricco e caldo, la ricca gamma di colori e il fraseggio ampio e vario”.