TEATRO SAN GIUSEPPE

Sabato 21 aprile – ore 21

 

GIANNA QUENI  soprano

SEBASTIAN ROGGERO  pianoforte

 

 

Programma

 

G. Puccini  (1858-1924)                              “Quando men vo' da Bohème          

                                                                  O mio babbino caro” da Gianni Schicchi

                                                                  “Donde lieta” da Bohème          

 

Intermezzo pianistico

 

G. Verdi (1813-1901)                                 “Addio del passato” da Traviata

 

G. Puccini                                                 “Vissi d’arte” da Tosca

 

-0-0-0-

 

G. Verdi                                                    Tacea la notte placida”   da Trovatore

 

V. Bellini (1801-1835)                              “Casta diva”   da Norma

 

A. Ponchielli  (1834-1886)                    “Il suicidio” da Gioconda

 

Intermezzo pianistico

 

G. Puccini                                           “Sola, perduta e abbandonata” da Manon Lescaut    

 

G. Verdi                                              “Pace, pace mio Dio” da La forza del destino

 

 

Gianna Queni inizia gli studi musicali sotto la guida del Maurizio di Robbio. Ha seguito i corsi di perfezionamento all’Accademia Lirica di Katia Ricciarelli e alla Renata Scotto Opera Accademy.

Già finalista in molti importanti concorsi, nel 1997 è finalista e vincitrice di borsa di studio al concorso “Toti dal Monte” e vincitrice del premio giovani al Concorso Verdi di Parma. Nel 1998 vince il primo premio al concorso internazionale Cascina Lirica ed ha inciso per l’occasione “Vissi d’arte” da Tosca e “Tu, tu piccolo iddio” da Butterfly. Sempre nel 1998 vince il primo premio al 4° Concorso Nazionale di Pistoia e nel 1999 al concorso ”Enrico Caruso”. Nel 2000 vince il primo premio al concorso internazionale Francisca Cuart a Palma di Maiorca. Nel maggio 2002 ha vinto il primo premio al concorso di canto "Spiros Argiris Città di Sarzana".

Dall 1996 tiene regolarmente concerti in importanti teatri italiani.

Nel 1998 ha debuttato in Tosca a Danzica con successo di pubblico e di critica. L’anno successivo debutta al Festival pucciniano di Torre del Lago in Bohème nel ruolo di Mimì e in Turandot nel ruolo di Liu’. Nel 2001 debutta in Otello al teatro di Costanza e canta Violetta in Traviata al Teatro di Sulmona. Nel 2002 interpreta Violetta al Festival di Las Palmas. Negli ultimi anni la carriera di Gianna Queni si è arricchita di tanti nuovi successi, con ruoli primari, particolarmente drammatici, in importanti opere, nei più prestigiosi teatri italiani.

 

Sebastian Roggero, nato ad Asti nel 1973, inizia lo studio del pianoforte all’età di otto anni sotto la guida della prof.ssa Vittoria Moraschi, si diploma presso il Conservatorio “N.Paganinidi Genova con il Luciano Lanfranchi, contemporaneamente segue il corso di Musica da Camera con Massimiliano Damerini ed ottiene il diploma triennale di alto perfezionamento pianistico con Lazar Berman, presso “L’Accademia Musicale Europea” di Erba (CO).

Ha seguito corsi di perfezionamento pianistico tenuti da Sijavush Gadjiev, Paul Badura Skoda, Aldo Ciccolini, Bruno Canino, Paolo Bordoni, Valerio Premuroso e di analisi musicale con Guido Salvetti ed ha approfondito la sua formazione e preparazione didattica con Giovanna Buratti  e Tahir Omeri .

Premiato in molti concorsi nazionali ed internazionali, ha ottenuto il 1° premio in formazione cameristica al Concorso “Pianoforte d’oro” (Asti, 1997) e il 3° premio al Concorso di musica da camera “Luigi Nono” (1998, Venaria Reale, Torino).

Svolge regolare attività didattica e concertistica sia come solista che in formazioni cameristiche, invitato da prestigiose associazioni ed Enti concertistici italiani ed esteri (Francia, Ungheria, Ausria, Armenia, Spagna). Oltre all'attività solistica è pianista accompagnatore di corali, cantanti lirici, compagnie d'Operetta.

E' regolarmente invitato come membro di commissione di importanti concorsi musicali e teatrali nazionali ed internazionali.

Ha studiato composizione con il A. Sardo e psicologia presso l’Università di Torino .

E’ presidente dell’Associazione Musicale “Tempo Vivodi Asti che organizza attività didattiche e concertistiche e coopera con le principali società musicali ed artistiche nazionali ed internazionali.

E’ Direttore Artistico dell’A.A.P.As. (Accademia di Alto Perfezionamento musicale astigiana) che organizza corsi di alto perfezionamento musicale e corsi di formazione musicale (per orchestra e musica da camera) per l’Unione Europea e per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.