Cesare Chiacchiaretta

fisarmonica e bandoneon

 

Da Bach ai tanghi di Piazzolla

 

J. S. Bach / F. Lips                 Ciaccona in re min

H. Weniawskj                         Scherzo-tarantella      

W. Solotarjow                         Sonata n. 3

S. Rachmaninoff                     Polka Italiana

G. Rossini                               Aria di Figaro

L. Fancelli                               10 Km al finestrino

A. Piazzolla                             Chiquilin de Bachin

                                                Adios Nonino

                                                Muerte del angel

                                                Libertango

 

 

Cesare Chiacchiaretta, nato a Chieti nel 1973, ha studiato fisarmonica con il C. Calista presso l’ Accademia Musicale Pescarese, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari nel 1995; ha seguito numerosi corsi con importanti docenti, quali Max  e Christiane Bonnay (Francia), Vladimir Zubitsky (Ukraina) e Mogens Ellegaard (Danimarca).

Vanta oltre 600 concerti in numerose rassegne concertistiche e prestigiose stagioni in Italia e all’estero (Slovenja, Russia, Austria, Svizzera, Francia, Ungheria, Germania, Spagna, Paesi Bassi, Messico).

E' stato premiato in importanti concorsi internazionali e nel 1991 è stato prescelto quale rappresentante nazionale nella Coppa del Mondo C.I.A. I.M.C. U.N.E.S.C.O. Nel 1993 ha partecipato in rappresentanza dell'Italia al 43° trofeo Mondiale della Fisarmonica a Setubal (Portogallo). Nello stesso anno ha ottenuto il primo premio all’importante concorso internazionale "Città di Castelfidardo"; da allora nessun italiano è più riuscito ad aggiudicarsi l’ambito riconoscimento.

Vanta registrazioni per Raiuno, Radiotre, Tv Korea, SKY tv.

Ha suonato a fianco di artisti del calibro di Rino Vernizzi, Massimo Mercelli, Mario Marzi, Danilo Rossi, Giuseppe Ettorre, Corrado Giuffredi, Giampaolo Bandini, Lorna Windsor, Arnoldo Foà, Amanda Sandrelli, Elio e Nando Gazzolo...

Ha suonato da solista con importanti orchestre:  Officina Musicale Italiana, Orchestra Vox Aurae di Brescia (dir. Leo Brower), Kaunas Chamber Orchestra- Lituania (dir. Pavel Berman), Orchestra da camera “F. Fenaroli” (dir. N. Calabrese), Orchestra Sinfonica di Pescara (dir. Pasquale Veleno), Orchestra sinfonica “Primo Riccitelli” (dir. M. Bufalini), I Musici di Parma, Orchestra Sinfonica di Bacau (Romania), Orchestra Sinfonica di Queretaro (Messico), Next Time Ensemble (dir. Danilo Grassi).

Il suo repertorio spazia dalla musica originale per fisarmonica alla musica di Astor Piazzolla fino alla musica contemporanea (ha curato in prima esecuzione assoluta opere di P. Di Biase, C. Crivelli, C. Di Marco, P. Rosato, ecc.) Ha pubblicato brani originali per la Barvin Edizioni Roma e per la Nuova Carisch (metodo per fisarmonica)

Già insegnante presso la Scuola Popolare di musica di Testaccio (Roma), l’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale P. Soprani di Castelfidardo, l’Istituto Musicale G. Spontini di Ascoli Piceno, attualmente insegna presso l’Istituzione Civica di Musica “F. Fenaroli” di Lanciano ed è docente di fisarmonica presso l’Istituto di Alta Formazione Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce.

E’ direttore artistico del Premio Internazionale per fisarmonicisti “Città di Lanciano”.

Recentemente ha suonato sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti presso il Teatro dell’Opera di Roma con l’orchestra Cherubini eseguendo musiche di Nino Rota.