Gruppo Promozione Musicale

Golfo Paradiso













Il 5 per mille per il GPM

L’ultima legge finanziaria stabilisce la possibilità di devolvere, oltre che l'8 per mille dell’IRPEF a favore delle confessioni religiose, anche un 5 per mille a favore di organizzazioni benemerite.
Sul 730 o sull'UNICO o sul CUD (per chi è esonerato dalla denuncia dei redditi) è stata aggiunta una sezione intitolata specificamente:
"SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL'IRPEF”.
In questa sezione vi sono cinque riquadri dei quali solo uno può essere firmatoi. Il primo, in alto a sinistra, che è intitolato «Sostegno del volontariato ecc..." è destinato alle ONLUS e alle Assoziacioni di Promozione Sociale come la nostra.
Se firmate in quel riquadro, aggiungendo sotto la firma il codice fiscale della nostra Associazione, il vostro 5 per mille verrà versato direttamente ed integralmente a noi.
Qualora decideste quindi di destinare il vostro 5 per mille al GPM, ricordatevi il nostro codice fiscale:

02592550103


CONCERTI INVERNO-PRIMAVERA 2018

CAMOGLI - TEATRO SOCIALE

Domenica 14 gennaio - 17.00

I VIOLINI DI SANTA VITTORIA
Davide Bizzarri, Orfeo Bossini, Roberto Mattioli, Ciro Chiapponi, Fabio Uliano Grasselli

Denominazione di Origine Popolare

Nei primi decenni dell’Ottocento si diffondono nelle campagne emiliane nuovi balli di origine popolare (il valzer, la mazurca, la polca), che arrivano da lontano e che subito si innestano sul tronco di una cultura arcaica e contadina. Nasce il liscio e a Santa Vittoria di Gualtieri (RE) questa nuova tradizione musicale prende la forma di un fenomeno unico nel suo genere: si suona con gli strumenti ad arco, in piccoli gruppi di cinque elementi che prendono vita quasi in ogni famiglia.
I Violini di Santa Vittoria sono gli unici rappresentanti di questa memoria musicale.



Sabato 20 gennaio - 20.30

Che non abbiano fine mai…
la memoria ebraica fra musica e narrazione

Regia, recitazione, canto e musica di EYAL LERNER

Uno spettacolo per il “Giorno della Memoria”: nella prima parte si narra la storia del popolo ebraico, attraverso la musica e i racconti legati alle tradizioni precedenti la guerra; nella seconda le vicende italiane dal nazifascismo alla Resistenza e il feroce tentativo di annientare il popolo ebraico. Musicista nato e formatosi in Israele, Lerner porta in scena un racconto musicale nato da una serie di laboratori che hanno coinvolto fino ad ora più di 20.000 studenti.



Venerdì 9 febbraio - 20.30 e domenica 11 febbraio - 17.00

DOMENICO NORDIO, violino
DARIO BONUCCELLI, pianoforte

Franz Schubert: integrale delle opere per violino e pianoforte in due concerti

Due serate di grande musica classica in cui un violinista di fama internazionale e un giovane affermato pianista si esibiscono insieme nella virtuosa esecuzione dell'Integrale delle opere per violino e pianoforte di Schubert, da cui emerge la purezza e l'originalità del linguaggio musicale di questo grande compositore, fatto di innocenza e di assorta contemplazione del mondo dei sentimenti, tanto da far dire a Liszt che questo timido maestro viennese è «il musicista più poeta che sia mai esistito».



Venerdì 16 febbraio - 20.30

“Tu che ai valzer di un tempo”

La Poesia di Giorgio Caproni e la musica tradizionale dell’Appennino Emiliano-Ligure

MICHELE SERRA e GIOVANNA ZUCCONI con
ENSEMBLE ENERBIA
Maddalena Scagnelli, violino, voce e direzione
Massimo Visalli, chitarra
Franco Guglielmetti, fisarmonica
Gabriele Dametti, piffero e flauto
Luca Salin, violino

Diciotto poesie “trebbiensi” di Giorgio Caproni ripercorrono il tragitto umano e intellettuale di questo grande lirico del Novecento, commentate e incorniciate con musiche a ballo tradizionali del territorio montano a cavallo tra le “Quattro Province” (Alessandria, Pavia, Piacenza e Genova), quelle che certamente facevano da colonna sonora a “Ballo a Fontanigorda”, una delle prime raccolte caproniane.



Domenica 18 febbraio - 20.30

LA CENERENTOLA
melodramma giocoso in due atti
di Gioacchino Rossini

L’opera lirica torna al teatro Sociale con la Compagnia Fantasia in RE - Direttore Stefano Giaroli

Fantasia in RE, una delle più brillanti e vitali realtà nel campo della Lirica presenti in Italia, propone, in versione integrale, la divertente opera di Rossini, su libretto di Jacopo Ferretti dal racconto di Charles Perrault



Sabato 3 marzo - 20.30

ROBERTO CAPPELLO
pianoforte

Una tecnica trascendentale, una raffinatissima sensibilità artistica e spirituale, un costante impegno culturale ed intellettuale nella scelta del repertorio volto ad esaltarne i più alti contenuti, pongono l’arte interpretativa di Roberto Cappello ai vertici del concertismo contemporaneo.

Musiche di Cajkovskij e Gershwin



Domenica 22 aprile - 17.00

Back to Bach
dalle Suites per violoncello a oggi e ritorno

NICOLA CIAFFONI, attore e regista
LUCA FRANZETTI, violoncello
una produzione Società del Quartetto di Milano,
Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa

Un attore, un musicista e un violoncello per dar vita a un dialogo fatto di musica e parola, un viaggio tra passato e presente, guidati dalle Suites per violoncello composte da Johann Sebastian Bach.



Sabato 19 maggio - 20.30

ROBERTA INVERNIZZI, soprano
CARMEN LEONI, fortepiano

Roberta Invernizzi è uno dei più richiesti soprani nel campo del repertorio barocco e classico e un vero punto di riferimento di tecnica e stile. Ha partecipato a oltre 60 produzioni discografiche. Qui accompagnata da Carmen Leoni, clavicembalista e fortepianista di rilievo internazionale.



Biglietti:
Platea e 1° ordine palchi: intero € 22
Palchi dal 2° al 4° ordine: intero € 18
Soci GPM e under 26: € 15 (per platea e ogni ordine di palchi)

Opera Lirica Cenerentola:
Platea e 1° ordine palchi: intero € 45
Palchi dal 2° al 4° ordine: intero € 35

INFO e prenotazioni: 0185770703 - 338 8855581
gpmusica@libero.it
www.gpmusica.info



Per gli appuntamenti di tutto l'anno FESTIVAL 2017

Per tutti gli eventi a Camogli visita il sito della Pro Loco